vendesi a Castrì di Lecce palazzo baronale

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Palazzo Vernazza fu edificato nella prima metà del XVII secolo ma venne radicalmente trasformato nel 1724. La sfarzosa e lunga facciata è caratterizzata da un ampio portale bugnato, ornato da festoni floreali e sovrastato da un balcone barocco decorato con putti e maschere di leoni. Le stanze interne, ricche di motivi architettonici di gusto settecentesco, si distribuiscono intorno al cortile centrale.

Perfettamente in asse con la linea mediana della parte aggettante è posto il grande portale che funge da accesso, tramite un androne, sia al Piazzale d’onore del Palazzo sia alla scalinata coperta da una volta a botte dalla quale si accede al piano nobile.

Il portale con la sovrastante loggetta forma il nucleo chiaroscurale predominante del prospetto, che si presenta come una superficie squadrata, scandita, con rigore geometrico dalle superfici finestrate al secondo ordine, mentre nella parte inferiore del blocco centrale, vince la più grande libertà nel disporre le superfici finestrate che risultano di dimensioni ed altezza diverse.

Ispirato ad elementi della flora anche il motivo che orna gli spigoli superiori dello scomparto centrale del secondo ordine.

Protomi di soggetti appartenenti al mondo della fauna, di animali fantastici, di mascheroni sono rappresentati sui doccioni sporgenti dalla parte più alta dei prospetti.

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.